Ottieni la riduzione del tasso INAIL con il tuo SGSL

Riduzione tasso INAIL con SGSL
Riduzione tasso INAIL con SGSL

I vantaggi di un SGSL in termini INAIL

 

Investire in SGSL (Sistemi di Gestione in ambito Sicurezza sul Lavoro) comporta, tra gli altri, il vantaggio di usufruire di una riduzione del tasso medio di tariffa INAIL attraverso lo strumento OT24, che le imprese compilano ogni anno.

Consulenza per implementare il tuo SGSL

E’ il concetto principale illustrato nel post Riduzione tasso INAIL con SGSL, pubblicato sul blog Sistema ISO, progetto nato dalla sinergia tra Andrea Quaranta e Danilo Franco Olivero . Andrea Quaranta è giurista ambientale, titolare della società Natura Giuridica sas di Quaranta Andrea, mentre Danilo Franco Olivero è geometra, esperto in salute e sicurezza sul lavoro nonché titolare dello studio professionale Sicurezza e Progetti. Insieme forniscono consulenza per la progettazione e implementazione di sistemi i gestione, guidando le imprese in ogni fase, compresa quella di usufruire di tutti i vantaggi connessi al possesso e al mantenimento di un sistema di gestione. Richiedi una consulenza.

Come ottenere la riduzione del premio INAIL?

Per un’impresa, ottenere la riduzione del premio annuale da versare all’INAIL può significare risparmiare migliaia di euro. Ma come funziona?Normalmente, se si investe in sicurezza sul lavoro nella propria impresa, a seconda della tipologia di intervento vengono affidati dei punteggi: l’ottenimento del beneficio INAIL è vincolato al raggiungimento di almeno 100 punti totali. Adottare un SGSL diventa un modo efficace per ottenere il punteggio massimo in una sola volta, beneficiando appunto della riduzione del premio INAIL.

Il sistema di gestione deve essere certificato? 

Una volta implementato un SGSL, tutti gli anni si può chiedere all’INAIL la riduzione adottando le misure di per se’ necessarie per mantenerlo, e aggiornarlo. Peraltro, è sufficiente un sistema SGSL non certificato, quindi meno costoso e invasivo rispetto a quelli certificati: di conseguenza, si evitano le spese del certificatore esterno, e tutte le risorse economiche sono orientate all’implementazione del sistema stesso. In ogni caso, nulla vieta che il sistema possa essere anche certificato, con gli ulteriori vantaggi che ciò comporta in termini reputazionali presso fornitori, clienti, istituzioni e opinione pubblica.

Conclusioni

Quindi se da una parte vi sono alcuni interventi che possono avere valenza pluriennale, ossia che mantengono la loro validità negli anni, sin quando l’azienda continua a mantenere ed attuare quanto previsto all’interno del proprio sistema di gestione, è comunque necessario che l’azienda presenti annualmente l’istanza all’INAIL e dimostri, anno dopo anno, tale continuità di attuazione mediante la documentazione probante. Continua la lettura su Sistema ISO.

(10 Posts)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *