Migliorare la competitività investendo in sicurezza

Mostra la pagina in cui scaricare il free e book di Andrea Quaranta

Esiste un ritorno economico nella buona gestione di salute e sicurezza sul lavoro all’interno della propria impresa?

Migliorare la competitività di grandi aziende investendo in sicurezza è il titolo del free e book firmato dall’esperto HSE Andrea Quaranta e risponde a questa domanda.

13 pagine scritte con un linguaggio semplice e preciso che sfatano due miti assai radicati nel mondo dell’impresa a proposito del rischio eventuale: “A noi non è mai capitato in tanti anni d’attività, perché dovrebbe accadere proprio adesso?” e “Non è possibile quantificare i costi derivanti dal mancato investimento in salute e sicurezza sul lavoro nella mia impresa”.

L’e book Migliorare la competitività di grandi aziende investendo in sicurezza è free, gratuito, e si scarica accedendo a questa pagina e registrandosi.

All’interno dell’e book, si  parla di come servirsi del software gratuito INAIL per calcolare i costi del mancato investimento in sicurezza (e anche quello della salute e sicurezza) di un’azienda, non sempre facilmente rilevabili e misurabili. Spesso infatti la difficoltà di individuare e quantificare questi costi può portare a sottovalutare molto i costi totali legati al verificarsi di un infortunio.

Si parla inoltre del vantaggio concreto di usufruire di una riduzione del tasso medio di tariffa INAIL attraverso lo strumento OT24 (dal prossimo anno OT23) che le imprese possono presentare ogni anno (si può arrivare anche ad una riduzione pari al 28%).

Infine, si introduce in maniera semplice il concetto di sistema di gestione. Quali sono i vantaggi che l’implementazione ed il mantenimento di un sistema di gestione è in grado di garantire a un’impresa? Qui ne citiamo uno su tutti: l’auto consapevolezza all’interno dell’impresa che le permette di reagire con duttilità, efficienza ed efficacia ai CAMBIAMENTI REPENTINI che possono capitare: la pandemia da Covid 19 vi dice qualcosa?

(7 Posts)

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *