A cura di
Andrea Quaranta
Giurista ambientale

DIRITTO DELL'AMBIENTE

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

DIRITTO DELL'ENERGIA

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

AA.VV. - Coordinamento di Andrea Quaranta

Responsabilità ambientale e assicurazioni

IPSOA

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

/Tutela delle acque - scarichi

Allevamento di bestiame: reflui, utilizzazione agronomica, scarico senza autorizzazione - Cassazione, n. 11256/10
29/07/2010

La condotta di scarico senza autorizzazione di reflui provenienti da attività d’allevamento del bestiame è stata depenalizzata, in seguito alle modifiche del T.U.A., ma l’utilizzazione agronomica dei reflui medesimi, al di fuori dei casi o dei limiti consentiti, continua ad integrare il reato previsto dall’art. 137 del D.Lgs 152/06. Il più grave trattamento sanzionatorio comminato per l’ipotesi di utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, al di fuori dei casi e delle procedure previste, evidentemente dettato dalla considerazione, da parte del legislatore, della maggiore pericolosità dell’impiego, nella produzione di sostanze alimentari, dì materiali potenzialmente nocivi se..

Alcune considerazioni sulla pianificazione idrica in Italia - Maria Giuseppina Drago
10/12/2009

In questo suo primo contributo, l'Avv. Drago, che da oggi comincia ufficialmente a collaborare con il progetto Natura Giuridica, fa alcune considerazioni sulla pianificazione della risorsa idrica, sottolineando la disomogeneità e la confusione dell'attuale scenario legislativo nel nostro Paese - frammentario, complicato, intricato, scarsamente informativo - che di certo non favorirà la redazione di piani di gestione in linea con la direttiva... Appare chiaro che, rebus sic stantibus, le problematiche nascenti dal piano di gestione del distretto si ritrovano non tanto nella difficoltà di redazione dello stesso piano, quanto nella corretta identificazione dei distretti da pianificare...

Affidamento del servizio idrico integrato e di gestione dei rifiuti urbani - TAR Bologna, n. 543/09
04/08/2009

Affidamento del servizio idrico e integrato e di gestione dei rifiuti urbani; piano industriale, direttive regionali e convenzione di affidamento. Sono questi i principali argomenti trattati dal Giudice amministrativo emiliano, il quale ha sottolineato che le direttive della Regione Emilia-Romagna subordinano l’affidamento diretto di entrambi i servizi alla positiva valutazione del piano industriale, e dispongono che sia la convenzione di affidamento a prevedere la verifica, entro il primo anno di gestione, dell’effettivo raggiungimento di determinati valori e parametri: tale verifica differita, tuttavia, presuppone che il piano industriale abbia conseguito la valutazione positiva da parte dell’Agenzia d’ambito e...

Grafica: Andrea Quaranta © 2008-2017 Andrea Quaranta - P.IVA: 07754551005
Privacy Policy
Disclaimer Powered by Diadema Sinergie Hosting: EastItaly