A cura di
Andrea Quaranta
Giurista ambientale

DIRITTO DELL'AMBIENTE

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

DIRITTO DELL'ENERGIA

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

AA.VV. - Coordinamento di Andrea Quaranta

Responsabilità ambientale e assicurazioni

IPSOA

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

www.naturagiuridica.com/F.A.Q. - Parere Ambientale

7. Ho versato il saldo dell'importo per la consulenza ambientale: avrò una ricevuta?

Si, arriverà una fattura.

 

8. Ho necessità di allegare il parere ad altra documentazione da presentare ad enti o istituzioni: come posso fare?

Natura Giuridica invierà copia cartacea firmata dal dott. Quaranta.

 

9. Cosa sono i pareri pubblicati all'interno del sito naturagiuridica.com e in che cosa differiscono da una specifica consulenza ambientale?

I pareri ambientali pubblicati sul sito Natura Giuridica sono risposte, strutturate in forma di parere , a quesiti di ordine generale di diritto ambientale. I pareri di NaturaGiuridica sono documenti strategici, che spiegano con chiarezza a chi bisogna rivolgersi per far valere i propri diritti in campo ambientale (interessi economici, diritto alla salute, tutela del paesaggio), chi è legittimato a far valere quali diritti e secondo quali normative.

 

10. Come faccio ad acquistare un parere on line?

Tutte le istruzioni sono contenute nella sezione dei pareri; in ogni caso, occorre essere registrati al sito natura giuridica. La registrazione free è gratuita, dunque ciò che si paga è esclusivamente il parere. Versato l'importo indicato per ciascun parere, entro pochi giorni si riceverà sulla propria casella di posta una password temporanea che consente di scaricare il parere, e che scade dopo 1 mese. Il tutto avviene nel giro di pochissimo tempo e comodamente da casa propria.

 

11. Con quale criterio vengono scelti i quesiti di diritto ambientale da pubblicare sul sito? Normalmente, vengono tratti da commenti ai post pubblicati sul blog ambientale Natura Giuridica, oppure sono dubbi espressi da più di un cliente, oppure ancora lo spunto viene tratto da temi di scottante attualità.

 

12. Qual è il momento migliore per acquistare un parere on line o richiedere una consulenza ambientale specifica? Sembra una domanda banale ma non lo è affatto: molte persone decidono di ricorrere ad una consulenza ambientale quando ormai è troppo tardi, perché i termini per far valere i propri diritti sono scaduti, perché quel contratto (che prima appariva vantaggioso, ed ora ha sollevato qualche dubbio) è già stato firmato, perché le autorità competenti hanno ravvisato da parte nostra - o del nostro assistito - una condotta non lecita, magari commessa in assoluta buona fede.

 

Un parere è un documento "strategico" che delinea il corso d'azione più conveniente sia che vogliamo far valere un nostro diritto, sia che vogliamo sapere con assoluta certezza se la nostra condotta è stata lecita. La normativa di diritto ambientale cambia con estrema velocità e questo implica che procedure e condotte una volta ritenute lecite, ora non lo siano più.

 

Questo processo non avviene sempre in modo sistematico ma, piuttosto, in modo caotico e non sempre coerente, tale da disorientare imprese, le stesse istituzioni ed i privati cittadini, come all'interno di questo sito e del blog è stato tante volte evidenziato. Pertanto, per poter sfruttare appieno l'utilità di un parere ambientale è importante richiederlo in via preventiva, prima cioè di prendere decisioni o fare qualcosa.

 

Leggi le prime 6 FAQ sui pareri ambientali nella pagina precedente.

Grafica: Andrea Quaranta © 2008-2017 Andrea Quaranta - P.IVA: 07754551005
Privacy Policy
Disclaimer Powered by Diadema Sinergie Hosting: EastItaly