A cura di
Andrea Quaranta
Giurista ambientale

DIRITTO DELL'AMBIENTE

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

DIRITTO DELL'ENERGIA

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

AA.VV. - Coordinamento di Andrea Quaranta

Responsabilità ambientale e assicurazioni

IPSOA

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

/Ambiente & mercato - Responsabilità d'impresa

Materiale litoide da estrazione: quale regime giuridico?
17/02/2015

Il material litoide che viene estratto nell’ambito di interventi su corsi d’acqua a quale regime giuridico devono sottostare?

Possono essere considerati materia prima?

Devono essere assoggettati alla normativa sui sottoprodotti?

Quali sono i limiti del potere normativo regionale, in materia?

È possibile, per una regione, anche a statuto speciale, sottrarre tout court alla normativa di cui all’art. 184-bis del Testo Unico Ambientale una specifica materia?

E qual é la normativa cui deve sottosatere il suolo escavato non contaminato e altro materiale allo stato naturale, utilizzati in siti diversi da quelli in cui sono stati escavati?

Disciplina organica ed uniforme per il "bene ambiente"
16/02/2015

Un “bene della vita” materiale e complesso quale è il bene ambiente deve essere sottoposto a una disciplina organica e uniforme su tutto il territorio nazionale. La sua tutela rientra nella competenza esclusiva dello Stato, anche se ciò non esclude il concorso di normative regionali, fondate sulle rispettive competenze, volte al conseguimento di finalità di tutela ambientale.

Ciò comporta che la disciplina ambientale, che scaturisce dall’esercizio di una competenza esclusiva dello Stato, investendo l’ambiente nel suo complesso, viene a funzionare come un limite alla disciplina che le Regioni e le Province autonome dettano in altre materie di loro competenza, per cui queste ultime non possono in alcun modo derogare o peggiorare il livello ...

Misure urgenti in materia di esenzione IMU - Governo (DL n. 4/2015)
27/01/2015

A decorrere dall'anno 2015, l'esenzione dall'imposta municipale propria (IMU) si applica ai terreni agricoli, nonche' a quelli non coltivati, ubicati nei comuni classificati totalmente montani; ai terreni agricoli, nonche' a quelli non coltivati, posseduti e condotti dai coltivatori diretti e dagli imprenditori agricoli professionali iscritti nella previdenza agricola, ubicati nei comuni classificati parzialmente montani. In relazione a questi ultimi, l'esenzione si applica anche nel caso di concessione degli stessi in comodato o in affitto a coltivatori diretti e a imprenditori agricoli professionali, iscritti nella previdenza agricola. La scadenza per il pagamento dell’IMU terreni agricoli rimane per adesso congelata, in attesa del giudizio di merito da parte del tribunale amministrativo competente. Entro quale termine è necessario pagare?

Assicurazioni "green": gestione del rischio e business sostenibile - EPC Editore
19/11/2014

Come orientarsi all'interno della complessa normativa ambientale? Quali priorità dare per la tutela delle aziende e delle loro risorse? Il prodotto assicurativo è sufficiente a coprire le aree di rischio? Come proteggersi, e a quali costi? L'articolo affronta l'argomento sottolineando i vantaggi e l'importanza di un integrato sistema di assicurazione ambientale: sempre di più, infatti ad una corretta gestione delle crisi risulta necessario affiancare, a monte, un sistema strutturato ed adeguato che preveda il risk management ambientale. Sulla rivista si parla anche di "Tutela ambientale, altro che semplificazione!" (Gianfranco Amendola) e di " Recupero ambientale: per le cave è necessaria l'autorizzazione" (Bernardo Sera).

Partecipa anche tu al Master per diventare consulente ambientale d'impresa - Redazione
15/09/2014
Ecco come prevenire, gestire e risolvere le problematiche ambientali che un’impresa si trova ad affrontare alla luce delle più recenti evoluzioni normative e orientamenti giurisprudenziali.
PRESENTAZIONE del Master: come diventare consulente ambientale d'impresa.
Il Master si rivolge ad Avvocati e Consulenti con l’obiettivo di formare figure professionali altamente specializzate nel diritto ambientale d’impresa. Durante i diversi incontri, pertanto, si andranno ad analizzare le questioni più rilevanti ed attuali in materia di diritto ambientale, con particolare riguardo anche all'analisi di case historiesObiettivo del Master è di fornire al professionista...
Grafica: Andrea Quaranta © 2008-2017 Andrea Quaranta - P.IVA: 07754551005
Privacy Policy
Disclaimer Powered by Diadema Sinergie Hosting: EastItaly