A cura di
Andrea Quaranta
Giurista ambientale

DIRITTO DELL'AMBIENTE

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

DIRITTO DELL'ENERGIA

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

AA.VV. - Coordinamento di Andrea Quaranta

Responsabilità ambientale e assicurazioni

IPSOA

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

ACCETTA I COOKIE
PER VISUALIZZARE
IL CONTENUTO

/Ambiente & mercato - Responsabilità d'impresa

Ambiente & mercato - Responsabilità d'impresa

Questa sezione è dedicata a leggi, regolamenti, sentenze commentate ed articoli tecnici in materia di ambiente & mercato e responsabilità d'impresa, D. lgs 231/2001, reati ambientali e diritto penale ambientale. Perleggere gli articoli occorre la registrazione al sito.
Per scaricare alcuni documenti basta la registrazione free, per tutti gli altri occorre la "Premium", a pagamento, che ti da diritto a scaricare anche i documenti free.
Se sei interessato ad una consulenza giuridica o parere in materia di responsabilità d'impresa contatta Andrea Quaranta, titolare di Natura Giuridica.
Nuova procedura autorizzativa per imprese che rientrano fra le industrie insalubri: quesito - Andrea Quaranta
22/06/2016

Gli impianti della mia società sono stati sottoposti a sequestro penale: la regione Abruzzo, adducendo che l’attività svolta rientra fra quelle di cui alle industrie insalubri che emettono in atmosfera, ha chiesto alla società, ai fini della riattivazione dell’impianto, una nuova procedura autorizzativa. Possono farlo?

L'importanza della consulenza ambientale personalizzata. Natura Giuridica ti da una mano a gestire il rischio ambientale
24/04/2015

Affiancare le risorse aziendali, che spesso non hanno il tempo necessario per approfondire accuratamente tutte le tematiche ambientali, e di conseguenza, di gestirle in modo efficace e tempestivo (tutoring). Aiutare il management ad implementare nuove strategie operative e nuove vie per il business e lo sviluppo economicamente ed ambientalmente sostenibile dell’azienda (semplificazione dei processi aziendali).

Come? Attraverso una consulenza ambientale personalizzata, un’informazione costante, la prevenzione dei rischi ambientali e la pronta risoluzione delle situazioni di emergenza che si dovessero verificare. Con minor dispendio di tempo e di denaro. In sostanza, attraverso una moderna consulenza ambientale ...

AUA-Autorizzazione Unica Ambientale: approvato il modello unico
10/04/2015

Attuazione dell’Agenda per la semplificazione: è stato approvato il modello unificato e semplificato per la richiesta dell'AUA (Autorizzazione Unica Ambientale) al quale le Regioni dovranno adeguarsi entro giugno 2015. L'Autorizzazione unica ambientale può essere richiesta dai gestori di impianti assoggettati ad almeno una delle seguenti procedure abilitative: autorizzazione agli scarichi; comunicazione preventiva per l’utilizzazione agronomica degli effluenti di allevamento, delle acque di vegetazione dei frantoi oleari e delle acque reflue provenienti dalle aziende ivi previste; autorizzazione alle emissioni in atmosfera per gli stabilimenti di cui all’art. 269 del TUA; autorizzazione generale di cui all’art. 272 del D.Lgs n. 152/06; autorizzazione all’utilizzo dei fanghi derivanti dal processo di depurazione in agricoltura; comunicazioni in materia di rifiuti di cui al codice dell'ambiente;...

Chiusura di una cava: il Comune può vietare l'utilizzo degli impianti?
23/03/2015

Le vicende estintive che riguardano l’attività di cava possono pregiudicare l’utilizzo autonomo degli impianti, laddove questi ultimi non siano in contrasto con la normativa urbanistica?

La coltivazione della cava e la lavorazione del materiale estratto possono essere considerati del tutto connessi e, dunque, gli impianti funzionali alla coltivazione, se non sono in contrasto con la normativa urbanistica?

Gli impianti devono essere dismessi?

In ultima analisi, la chiusura di una cava è idonea a determinare la dismissione di un impianto che, alla stregua del titolo edilizio intervenuto, é compatibile con la normativa urbanistica?

Grafica: Andrea Quaranta © 2008-2017 Andrea Quaranta - P.IVA: 07754551005
Privacy Policy
Disclaimer Powered by Diadema Sinergie Hosting: EastItaly